News

Eventi - Serate - Divertimento

Luglio

CALAGONONE JAZZ FESTIVAL - XXXII edizione

Cala Gonone Jazz 2019

La XXXII edizione del Cala Gonone Jazz Festival torna per il 2019 con un festival diffuso tra Cagliari, con un’anteprima il 18 luglio presso il centro culturale EXMA EXhibiting and Moving Arts, Dorgali e il borgo marino di Cala Gonone.

I trentadue anni della manifestazione, organizzata dall’associazione culturale “L’intermezzo” di Nuoro, rinnovano la programmazione con la cifra stilistica che negli ultimi anni ha caratterizzato la scelta di artisti, iniziative e location. Un progressivo inserimento di nuove promesse della musica jazz, sperimentale, elettronica, world music, busker da collocarsi in contesti, anche ambientali, sempre più inclusivi che tengano in forte considerazione le specificità territoriali, esaltandone le potenzialità e contribuendo alla formazione e la crescita collettiva di un pubblico, ormai di casa a Cala Gonone, ma anche della comunità autoctona, grazie al cui supporto si riscontrano -di anno in anno- i risultati positivi del festival.

Abbiamo scelto di riproporre la formula del festival diffuso, una soluzione dinamica che ha permesso, anche in passato, una declinazione più coinvolgente della rassegna” spiegano gli organizzatori “Per questa edizione abbiamo fatto delle valutazioni importanti, una delle quali maturata in seguito ad alcune sperimentazioni portate avanti durante la scorsa edizione e che ci hanno offerto un quadro più chiaro di quali siano gli scenari migliori per una maggiore interazione con pubblico, residenti e produttori locali: i concerti all’aperto.

Quest’anno abbiamo infatti deciso di sopprimere la location del teatro, la quale verrà utilizzata unicamente come punto di raccolta, gestione della logistica e biglietteria, ma per gli spettacoli la nostra ferma intenzione è di adottare nuovi spazi.

Abbiamo confermato l’adozione del lungomare Palmasera che la scorsa manifestazione ha permesso di concentrare un vasto pubblico, per alcune delle esecuzioni serali, nella piccola arena antistante la spiaggia, che consenta agli ascoltatori sia di prendere posto e conoscere il Cala Gonone Jazz Festival o di proseguire la serata fermandosi ad assistere allo spettacolo, continuando a passeggiare e magari sorseggiare qualche bicchiere di vino della Cantina di Dorgali o –ancora- curiosare tra gli stand presenti nell’area”

Le novità saranno infatti legate alla scelta dell’Arena Palmasera come punto di intersezione tra concerti, turismo e attività locali.

Il passaggio di consegne nel direttivo della Cantina di Dorgali ha inoltre rinnovato gli accordi con l’azienda grazie al dialogo aperto col nuovo direttore Antonio Posadinu, subentrato ad Antonio Casu nel marzo 2019. La convalida di una collaborazione consentirà di fornire un servizio ormai simbiotico da qualche anno a questa parte, quello delle degustazioni guidate dei prodotti vinicoli alle quali sarà accompagnato un carnet per le consumazioni, il bicchiere e la pochette.

Uno dei palchi, infatti, previsti per la manifestazione sarà lo spazio esterno della stessa cantina nella mattinata della prima giornata, dove si terrà una presentazione del festival e la performance di uno degli artisti in cartellone.

Confermate anche per quest’anno le location delle Grotte del Bue Marino e l’Acquario di Cala Gonone oltre alla ratifica degli accordi con la coop Pastori Dorgali per la concessione dei prodotti gastronomici e il Distretto Culturale Nuorese.

Per la 32esima edizione del Cala Gonone Jazz Festival è in programma una doppia anteprima a Cagliari e Dorgali.

Il capoluogo sardo ospiterà, giovedì 18 luglio alle 21,00 presso l’EXMA il concerto del pianista sardo, trapiantato a New York, Alberto Pibiri in trio (Alberto Pibiri – piano, James Cammack – double bass, Adrian Cunningham – clarinet e sax).

Il taglio dei nastri di partenza sarà invece il 26 luglio alla Cantina di Dorgali alle 12,00 con il One Man Band di Orani, busker, cittadino del mondo e bluesman Andrea Cubeddu “Weak like a Man” celebrazione della debolezza umana di fronte alle pretese inarrestabili della frenesia contemporanea ed esigente.

In Acquarioalle 19,00 pronti per la prima serata con degustazione guidata e performance dei Safir Nòu (Antonio Firinu – chitarra e fisarmonica, Sergio Tifu – violino, Ivana Busu – elettronica, Andrea Lai – contrabbasso, Antonio Pinna – batteria) progetto di musica strumentale che spazia dalla musica cinematica, al rock, alla world music.

Il Lungomare Palmasera – Il villaggio del Jazz, alle 21,30 il nuovo spazio adibito a concerti, esposizioni e degustazioni, nuova sede dei concerti serali ospiterà i MALASORTI “S’ArdiCity” (Francesco Medda “Arrogalla” elettronica – Emanuele Pittoni voce – Francesco Bachis tromba) con l’apertura del batterista Gianrico Manca e il Transition quintet “Rizoma” (Gianrico Manca- batteria e composizione, Matteo Piras – contrabbasso, Vittorio Esposito – piano, Jordan Corda – vibrafono, Antonio Floris – chitarra).

Sabato 27 luglio si salpa finalmente per le Grotte del Bue Marino alle 11,00 dove si esibirà il duo voce e chitarra di Elina duni e Rob Luft. Brani d’amore, di perdita e di partenza, musica balcanica e tradizionale albanese, sono parte fondante dello stile della cantante di Tirana, in cui la malinconia delle sonorità della sua terra lasciano spazio all’espressione delle canzoni popolari e cantautoriali provenienti da tutto il mondo.

Rientrati sulla terraferma, l’Acquario alle 19,00 sarà pervaso dal sound cubano, caraibico e africano dei Radioclave (Antonio Franca – voce campana, Valentina Casu – voce e maracas, Paolo Corda – chitarra, Sandro Zizi – fisarmonica, Marco Bande – tastiere, Sebastiano pacifico – bongò, Jacopo Careddu – percussioni, Gavino Paddeu – basso)a cui seguirà la consueta degustazione guidata di prodotti locali e vini di Dorgali.

Doppio concerto anche per la serata al Villaggio del Jazz – Lungomare Palmasera alle 21,30, la cui apertura sarà affidata ai due giovani buskers, Moses Concas (armonica beatbox) e Andrea Cubeddu.

Subito dopo The Allan Harris Band (Allan Harris – voce e chitarra, Kerem Gorsev – piano, Ferit Odman – drums, Kagan Yildiz – bass) il cui omonimo cantante crooner e vocalist citato dai preferiti di Tony Bennett, ci trascinerà nell’american song grazie ad un ritmo ed eleganza che ricordano i grandi Sinatra e Nat ‘King’ Cole.

Si chiude domenica 28 luglio con una giornata fitta di concerti a partire dalla mattina alle Grotte del Bue Marino alle 11,00 con Choro de Rua (Barbara Piperno flauto, Marco Ruviaro mandolino e chitarra 7 corde). Il duo, come trasmette lo stesso nome della formazione, nasce con il proposito di diffondere il Choro, ossia la musica strumentale pilastro della tradizione brasiliana, che la Piperno e Ruviano portano in giro per il mondo nei festival o per strada.

Il tramonto all’Acquario, alle 19,00, sarà lo scenario del classic jazz del Superposthardbop 4tet (Massimiliano Dosoli – Clarinetti, Andrea Carta Careddu- Batteria e percussioni Andrea Leone – Sax Tenore, Jonathan Ho – Contrabbasso), nato per iniziativa di Massimiliano Dosoli e il cui repertorio spazia da composizioni originali ad arrangiamenti molto rivisitati di brani di Ellington e Monk, Jim Black e Julian Lage).

Salutiamo l’edizione 2019 al Lungomare Palmasera -Il villaggio del Jazz alle 21,30 con l’apertura di Fabrice Eurly, il “pianiste fou” francese, virtuoso di musica classica, contemporanea e jazz, reduce dalla maratona di oltre 13 ore di piano ininterrotte, infrangendo ogni record mai registrato.

Gli Ozmosys (Omar Hakim – percussioni, Rachel Z – piano, Linley Marthe – basso, Kurt Rosenwinkel – chitarra) capitanati dalla leggenda della batteria Omar Hakim, già musicista di Miles Davis, David Bowie, Madonna e Daft Punk, insieme alla tastierista Rachel Z, concludono la 32esima edizione del Cala Gonone Jazz Festival con un grande spettacolo tra fusion, funk e acid jazz. 

Giovedì 18 luglio ore 21:00

Anteprima: EXMA Cagliari

ALBERTO PIBIRI trio

Alberto Pibiri – piano, James Cammack – double bass, Adrian Cunningham – clarinet e sax,

15€

Venerdì 26   

Ore 12:00 – Cantina Dorgali  

Conferenza-concerto inaugurale

Andrea CUBEDDU Chitarra e voce “Weak like a Man”

10€

Ore 19:30 – Acquario  

Degustazione guidata prodotti tipici

SAFIR NòU

Antonio Firinu chitarra e fisarmonica, Sergio Tifu violino, Ivana Busu elettronica, Andrea Lai contrabbasso, Antonio Pinna batteria

10€

Ore 22:00 – Lungomare Palmasera -Il villaggio del Jazz- (*)  

MALASORTI “S’ArdiCity”

Francesco Medda “Arrogalla” elettronica – Emanuele Pittoni voce – Francesco Bachis tromba

in apertura Gianrico Manca Transition quintet “Rizoma”

Gianrico Manca drums and composition – Matteo Piras double bass – Vittorio Esposito piano Jordan Corda vibes – Antonio Floris guitar

Gratuito

Sabato 27   

Ore 11:30 – Grotte del Bue Marino  

ELINA DUNI voce & ROB LUFT chitarra

15€

Ore 19:30 – Acquario

Degustazione guidata prodotti tipici

Radioclave

Antonio Franca voce campana, Valentina casu voce e maracas, Paolo Corda chitarra, Alessandro Zizi fisarmonica, Marco Bande tastiere, Sebastiano pacifico bongò, Jacopo Careddu percussioni, Gavino Paddeu basso 

10€

Ore 21:30 – Lungomare Palmasera -Il villaggio del Jazz- (*)  

The ALLAN HARRIS band

Allan Harris – voce e chitarra, Kerem Gorsev – piano, Ferit Odman – drums, Kagan Yildiz – bass

in apertura MOSES e Andrea CUBEDDU

Gratuito

Domenica 28    

Ore 11:30 – Grotte del Bue Marino 

CHORO DE RUA

Barbara Piperno flauto, Marco Ruviaro mandolino e chitarra 7 corde

15€

Ore 19:30 – Acquario

Degustazione guidata prodotti tipici

Massimiliano Dosoli SUPERPOSTHARDBOP 4tet

Massimiliano Dosoli – Clarinetti, Andrea Carta Careddu- Batteria e percussioni

Andrea Leone – Sax Tenore, Jonathan Ho – Contrabbasso

10€

ore 21:30 – Lungomare Palmasera -Il villaggio del Jazz- (*)  

OZMOSYS

Omar Hakim – drums, Rachel Z – piano, Linley Marthe – bass, Kurt Rosenwinkel – guitar

in apertura Fabrice Eulry piano

Gratuito

(*) (ingresso libero) 

Direttamente dalla pagina degli organizzatori

Simple Social Media Stream: There is no feed data to display!

Clicca e scopri il programma degli anni scorsi

Clicca e scopri il programma degli anni scorsi


Dal 20 al 30 luglio 2017 Calagonone (Dorgali)
Mostra fotografica “No flash please!” visitabile dal 20 al 30 luglio


Giovedì 20
Teatro Comunale 10€
Ore 20:30 – Inaugurazione mostra fotografica: “No flash please!”
Ore 22:00 - ANTONIO CIACCA quintet
Antonio Ciacca - piano, Roberto Bonisolo - sax alto, Lucio Ferrara - chitarra,
Nicola Muresu - contrabbasso, Adam Pache- batteria.


Venerdì 21
Ore 19:00– Acquario - Degustazione prodotti tipici 5€
TESSAROLLO/TAUFIC duo
Luigi Tessarollo chitarra jazz – Roberto Taufic chitarra classica
Ore 22:00 – Teatro Comunale 15€
MIKE STERN / RANDY BRECKER BAND
feat. LENNY WHITE & TEYMUR PHELL
MIKE STERN chitarra el., RANDY BRECKER tromba el., TEYMUR PHELL basso el., LENNY WHITE batteria


Sabato 22
Ore 11:30– Grotte del Bue Marino 5€
Luisa Cottifogli
Luisa Cottifogli – voce, Gabriele Bombardini – chitarre, Andrea Bernabini - video proiezioni
Ore 19:00 – Acquario - Degustazione prodotti tipici 5€
SVM
Andrea Sanna – piano, Nicola Vacca – batteria, Mauro Medde – basso
Ore 21:30 – Teatro Comunale 15€
BILL FRISELL TRIO
Bill Frisell guitar, Tony Scherr bass, Kenny Wollesen drums
Spiaggia centrale (gratuito)
Ore 23:30 LINDA OH quartet
Linda Oh - double bass, Ben Wendel – Sax, Matthew Stevens – guitar, Rudy Royston - drums
A seguire Signs of Life - Tribute to Pink Floyd


Domenica 23
Ore 21:30 Teatro Comunale GRATUITO
GAETANO MURA: SOLO
SUONI PAROLE IMMAGINI DAGLI OCEANI DEL SUD
Il navigatore solitario racconta le sue imprese oceaniche


Venerdì 28
Ore 19:00– Acquario - Degustazione prodotti tipici 5€
Elva Lutza
Gianluca Dessì (chitarra), Nicola Casu (tromba e voce)
Ore 22:00 – Teatro Comunale 15€
Tony Momrelle
Tony momrelle - voice, Emiliano Pari - keyboards, Christian M. Cardenas - guitar
Julian Crampton - bass, Michel C. Rojas- drums


Sabato 29
Ore 11:30– Grotte del Bue Marino 5€
Baba Sissoko & Djana
Ore 19:00– Acquario - Degustazione prodotti tipici 5€
Jacopo Cullin & Francesco Abate
Ore 22:00 – Teatro Comunale 15€
LeszekMożdżer / Lars Danielsson/ Zohar Fresco
Lars Danielsson - cello, LeszekMozdzer - piano, Zohar Fresco - percussion


Domenica 30
Ore 11:30– Grotte del Bue Marino 5€
Caravela
Inês Franco – voce, Telmo Sousa – chitarra, Greg Gottlieb – basso, Joseph Costi – keyboard, Ben Brown - percussioni
Ore 19:00– Acquario - Degustazione prodotti tipici 5€
Larissa Belotserkoskaya – recital di pianoforte
Ore 22:00 – Teatro Comunale 15€
Krónos e Kairós
Produzione originale 30 Calagonone Jazz festival
Ariel Horowitz & Battista Giordano
Euramerican Quintet
Ariel Horowitz I° vl, Piotr Marciak vl, Carlos Garfias vla,
Tomasz Wiroba vlc, Battista Giordano comp. e chit.

Per confrontare i vari preventivi proposti dalle strutture ricettive e ottenere il miglior prezzo tra hotel, B&B, camping e case vacanza usate il nostro strumento di "richiesta miglior preventivo" che trovate a questo link

Cosa fare oggi?





Eventi a Cala Gonone e Dorgali


Scopri le ricorrenze tra Cala Gonone e Dorgali e scegli il tuo periodo di vacanza. Feste campestri, tradizione, folklore ti attendono per apprezzare al meglio la tua permanenza in Sardegna



Il clima di Cala Gonone, mitigato dalla vicinanza del mare, è caratterizzato da inverni miti ed estati calde e asciutte.

Di conseguenza, complice anche la conformazione del territorio, si presta alle più svariate attività legate allo sport, attrazione principale che cattura migliaia di turisti ogni anno, seguito da artigianato e cucina locale.

Il vento caratteristico della zona è il Maestrale, che si manifesta con folate irregolari e direzione variabile, condizionata dalle gole delle montagne nelle quali si incanala per poi riflettersi da direzione sud-est.

Vedi il Meteo a Cala Gonone
Newsletter

Iscriviti alla NEWSLETTER


Rimani aggiornato sui nuovi eventi e tutte le vantaggiose offerte a Dorgali e Cala Gonone

Credits e Ringraziamenti

Il portale nasce e si sviluppa con l'intenzione di fornire un valido supporto per chi decide di soggiornare a Cala Gonone e Dorgali.
E' stato realizzato dalla Impresa Digitale Soc. Coop. con sede a Dorgali in Via Verdi 1c. P.IVA 01464570918 PEC [email protected]

Si ringrazia Alessandro Spanu per la concessione dei diritti di utilizzo del materiale fotografico

Con le foto da noi inserite si intende dare risalto al territorio di Cala Gonone e Dorgali, con il fine di dare un'idea precisa di ciò che l'utente si appresta a visitare; inoltre, la struttura del sito punta ad indirizzare con immediatezza verso le spiagge di Cala Gonone, tra cui l'ormai nota Cala Luna, i siti archeologici e naturalistici, l'acquario di Cala Gonone e le chiese ed i musei siti a Dorgali.

Non meno importanti, le attività turistiche, commerciali ed artigiane che rappresentano il cuore dell'economia di Cala Gonone e Dorgali

calagonone-holiday
calagonone-holiday